Tradire fa bene alla salute?

corna
Da alcune ricerche presentate al congresso 2010 della Società italiana di andrologia e medicina della sessualità (Siams), è risultato che l’attività sessuale frequente e appagante protegge gli uomini dai problemi cardiovascolari.
frigidaSono stati esaminati i rapporti di coppia, le disfunzioni sessuali e il livello di testosterone di più di 4.000 uomini, e ne è emerso che chi tradisce in modo occasionale, ha un rischio cardiovascolare più basso della norma.

Tale vantaggio però si perde se l’amante è fissa perché un rapporto parallelo aumenterebbe il livello di stress e sensi di colpa.

Però non tutto è perduto per chi non tradisce.

Infatti lo stesso studio è riuscito a trovare alcuni uomini fedeli, e ha stabilito che: essi si avvalgono del ruolo protettivo del testosterone solo se la coppia è affiatata fisicamente.
Al contrario, una vita sessuale insoddisfacente provoca depressione e un aumento delle patologie cardiovascolari.

 

Ma quanti sono gli infedeli in Italia?

 

È possibile contarli?
Secondo un articolo [ LaRepubblica.it (dicembre 2008)], solo tre coppie su dieci sarebbero fedeli.
seduction-1310286Potremmo dire che siamo un popolo di fedifraghi e tra i dati più interessanti: tradiscono più gli adulti dei giovani, più gli uomini delle donne, più i cittadini delle metropoli che gli abitanti dei piccoli centri e tutti hanno una stagione più favorevole delle altre: l’estate.
Secondo l’associazione Matrimonialisti Italiani il 60 per cento dei tradimenti coniugali avviene sul luogo di lavoro.

L’età più a rischio, soprattutto per gli uomini, è compresa fra i 40 e i 50 anni, ma c’è un dato nuovo rispetto ad alcuni decenni fa: circa il 7% dei processi di separazioni e divorzio riguarda infedeltà di tipo omosessuale.

 

Che in Italia l’adulterio non sia più la ragione principale per cui ci si lascia è ormai assodato.

In un’intervista del 2010, il presidente dell’associazione Matrimonialisti ha spiegato che in Italia l’infedeltà non è più vista in modo tragico, proprio per questo è solo al secondo posto tra le ragioni alla base delle fratture coniugali, ma allora a chi è riservato il primo posto?
Sembrerà strano: alle incompatibilità caratteriali!

Per questo la comunicazione rimane il cardine su cui basare la vera strategia anti-corna.

 

************************************************
Non sei ancora iscritto alla nostra newsletter?
Allora clicca qui sotto
===> Iscriviti alla Newsletter <===
************************************************

 

IL TRADIMENTO NEI MATRIMONI D’AMORE E NELLE COPPIE APERTE

 

Il matrimonio d’amore è l’elemento che si è sviluppato in questi ultimi decenni, esso fa emergere l’esigenza di un rapporto speciale nella coppia, dove ognuno vuol trovare nell’altro: affetto, sessualità, compagnia, svago, ecc.
Negli anni settanta (con la rivoluzione culturale e sessuale), questo tipo di amore iniziò a divenire troppo idealizzato.
All’interno di esso la coppia restava insieme non per obbligo, ma per piacere.
Sono stati gli anni dove si è anche cercato di trovare nuovi equilibri, infatti la coppia si è aperta per la prima volta verso l’esterno.

 

All’esterno però, la coppia doveva comunque trovare un equilibrio, nonostante i consensi espliciti sui reciproci tradimenti.

Erano i tempi degli hippie, c’era la moda dell’amore libero, della ‘coppia aperta, ma nonostante questo, la coppia non ha comunque evitato gelosie, sofferenze e depressioni, forse anche per questo la tanto “esaltata” coppia aperta è andata a scemare.

La conclusione è sempre la stessa: a nessuno piace subire il tradimento del partner.

 

TelegramBadge

 

Il tradimento è vissuto come una sorta di inganno, che si conclude quasi sempre con il rivolgersi ad un avvocato.

Eppure un tradimento, per quanto possa rappresentare caratterizzato da un periodo molto negativo, può anche trasformarsi per la coppia in una sorta di rinascita.
E’ infatti un’occasione per far emergere dei problemi che nella relazione di coppia non riescono a venire fuori, anche se in sostanza l’infedeltà resta comunque dolorosa.
Si possono verificare casi in cui la rabbia si mescola al dispiacere, o anche al disprezzo e alla tristezza, mix molto pericolosi, soprattutto perché danno origine alla vendetta, e non possiamo sapere in quali modi essa si può manifestare.
Chi tradisce da parte sua, pur se se afflitto dai sensi di colpa, vive comunque emozioni migliori, è di nuovo innamorato, si sente addirittura più giovane, indipendentemente dall’età.

E oggi?

Oggi possiamo assistere al fenomeno denominato “scambismo”’, dove la coppia ‘tradisce’ insieme, con rapporti sessuali occasionali.

 

uomodonnaHai già scaricato il mio ebook gratuito sul linguaggio del corpo uomo-donna?
Fallo ora - CLICCA QUI -

In apparenza potrebbe sembrare che la coppia di oggi sia più fedele rispetto al passato, ma ha anche una caratteristica diversa: è a “scadenza”, cioè “finché dura… dura”.

 

Ma perché si tradisce?

 

Il tradimento avviene il più dei casi in coppie già in crisi, dove non ci si capisce più, non si comunica più e si è diventati estranei.

 

I motivi del tradimento sono molto diversi per ogni coppia.
girl-853120__180Sembrerebbe che gli uomini tradiscano più per sesso e le donne perché cercano romanticismo, passione, desiderio di esser capite, ascoltate, ma non solo.

Entrambi possono tradire anche per avere più libertà, infatti se da una parte il nostro partner dà sicurezza, dall’altra ci rende claustrofobici, a volte arrivando ad intaccare la nostra stessa identità.

Tra gli altri motivi di tradimento troviamo: il narcisismo, la trasgressione, la noia, il gusto di sedurre.

 

Ma quanto può durare una relazione extraconiugale?

 

Dipende, possono essere brevi o lunghe.

Quella breve è generalmente rotta dallo stesso infedele, o termina, quando si scoperti.

La maggior parte dei tradimenti durano da pochi mesi ad un anno, ma dopo tale tempo troviamo dei dati interessanti, infatti il matrimonio o finisce o si instaura un tipo di relazione parallela ad esso.
A volte può capitare che chi tradisce, confessi la sua relazione, oppure che dei conoscenti lo raccontino al coniuge.
Molto spesso è lo stesso coniuge che trova degli indizi del tradimento.

In tal caso è difficile definire le tracce trovate con il nome di “indizi”, perché più che fornire una prova di tradimento, spesso confermano dei sospetti che aleggiavano già da tempo nella mente del partner.

 

Cosa accade una volta scoperto il tradimento?

 

Non esiste una modalità di comportamento unica, piuttosto si verificano varie situazioni:

– la relazione può esser portata avanti a forza, magari solo per evitare problemi, in questa situazione sembra che sia la relazione stessa che faccia dire al coniuge che il partner non lo ascolti più o che non riesca più a comprenderlo/a.

– I due coniugi credono di risolvere tale condizione impegnandosi ad evitare quanto più possibile la loro intimità.

 

pair-707506__180Sono entrambe delle situazioni dove la coppia non comunica, si chiude nel suo dolore/silenzio e questa loro mancanza di comunicazione porta comunque un “vantaggio”, quello di permettere una calma emotiva “controllata”.

 

In realtà sono individui che non sanno come risolvere i loro problemi e la soluzione improntata alla mancanza di dialogo serve solo ad evitare altri possibili ostilità, entrambi credono che in tali situazioni la rabbia non sia da esprimere anzi, è una cosa negativa e alla fine, finiscono per trascinarsi in relazioni extraconiugali che di solito sono scoperte abbastanza presto.
Le relazioni durature non fanno al caso loro, proprio perché ciò che vogliono ottenere con il loro comportamento, è l’attenzione del coniuge.
Il significato che si nasconde dietro al tradimento per questi individui è semplice, infatti è tutto nel messaggio che vogliono dare al partner, di conseguenza il perdono immediato a cosa serve?

A nulla!
L’unica cosa che il tradito può ottenere sono altri tradimenti, finché si arriva alla rottura del contratto matrimoniale.

Però non illudiamoci che la fine di un matrimonio serva a cambiare il comportamento dei coniugi, né tanto meno che serva loro come lezione per imparare a negoziare i conflitti all’interno di una coppia.

PARTNER TRADITORE

 

intimate young couple duringNon tutti i partner tradiscono in modo simile, esistono diverse modalità a seconda del carattere della persona.

Ecco i principali comportamenti:

 

- Partner con fissazione sessuale

Il tradimento ha molteplici sfaccettature, tra queste troviamo quella della “fissa sessuale”.

Questo tipo di tradimento è realizzato ha dei bisogni emotivi atti a “conquistare” per ricevere amore.

Sono persone prive di reali emozioni, spesso abusati da bambini, in definitiva non sono mai cresciuti e cercano sempre un’approvazione da qualcuno.

La loro vita è una lotta continua per affermarsi, anche dove non ce né bisogno, in tutti i campi, dalla politica, al privato, alle conquiste sessuali, tutto deve essere conquistato per ricevere amore.

Possono avere anche più relazioni nel tempo e nonostante tutto non sentirmi mai soddisfatte, proprio perché non riescono a colmare il vuoto affettivo che si portano dentro.

Questo tipo di tradimento non avviene in periodi caratteristici della coppia, può avvenire in qualsiasi momento, e di solito l’artefice è statisticamente più l’uomo.

Sono individui affascinati dalla conquista, ma hanno paura del tradimento, infatti se sono loro i traditi, sono disposti anche ad affondare in lunghe battaglie legali pur di essere risarcimenti.

Un maschio del genere si riconosce facilmente, si vanta di molte relazioni e usa termini espliciti sessuali, e chiede spesso favori.

Le donne si identificano meno in questa tipologia, perché non accettano relazioni di questo tipo, e molto spesso si vergognano se ne hanno e tendono a nasconderle.

- Partner che si prende cura della relazione

I matrimoni che vanno incontro a situazioni di tradimento di questo tipo possono anche durare anni.
Se lo scopre, il coniuge non tiene in conto della relazione extraconiugale dell’altro e continua a soddisfare i bisogni del suo partner senza cambiamenti, a meno che l’infedele esce allo scoperto, in tal caso il matrimonio precipita.

Gli infedeli abbiamo già detto che sono di solito soggetti maschili, di mezza età sposati da più di dieci anni, considerati bravi uomini di casa, con mogli che si sono sposate per lo più per sicurezza.

Gli infedeli ammettono a volte di non aver mai amato il coniuge e non credono nel matrimonio, però si impegnano comunque a fondo per farlo funzionare, focalizzandosi per lo più sui figli.

Il modello della loro famiglia di origine di solito è abbastanza negativo e per la maggior parte dei casi la loro vita familiare è improntata per essere vissuta in modo del tutto opposto a quella che hanno ricevuto da bambini.

Spesso i mariti in questi casi, non sono più attratti dalle mogli e quindi cercano altre soddisfazioni, che solo il tradimento può offrire loro.

La comunicazione nella coppia in questi casi è molto limitata e anche se le donne fino a oggi sembrano non farne parte, le statistiche ci indicano che stanno iniziando.

 

- Partner che non ama più, ma non lascia

Generalmente fanno parte di questa tipologia uomini con crisi di mezza età.
Essi tradiscono solitamente con una donna molto più giovane, il loro matrimonio non è finito, ma possiamo definirlo “al limite”.

Se ci sono dei figli può sussistere ancora un legame che non fa allontanare la coppia, ma se essi hanno già lasciato casa o non erano presenti nella vita di coppia, essa non ha più ragione di essere tenuta in piedi.

La relazione extraconiugale prova in questi casi un ringiovanimento e fa fare cose che si pensava non si potessero più fare.

Molti mariti vogliono lasciare la moglie, lo dicono sempre ma in realtà non lo fanno mai, perché gli sembra troppo difficile e come risolvono la questione?

Passando meno tempo possibile in casa, spesso inventano scuse per giustificare anche le assenze di notte.

In questi casi è facile anche trovare delle mogli che litigano e mal sopportano il matrimonio, ma che non riescono neanche loro a troncare, finendo in tal modo per convivere con questa situazione.

Diversa situazione si presenta quando a tradire in questi casi è la donna, che di solito è più giovane del marito, con i bambini ancora a casa.

Ciò che cerca la donna in questi casi è un uomo della stessa età, che sia sposato non ha importanza.

La relazione inizia come un’amicizia, meglio sul lavoro e una volta iniziata, la donna che ne è coinvolta tende generalmente a tenerla segreta.

Questo accade perché la nostra società ha sempre condannato le donne in tale ambito, è sempre stata troppo “dura” con coloro avevano un amante e se avevano figli, il timore di perderli (insieme ad una sicurezza economica) è stato in ogni epoca, troppo forte, molto spesso questo la porta a credere che se vi è un problema nel matrimonio, certamente è dovuto a qualcosa che lei ha fatto.

Nelle relazioni in cui c’è un partner infedele che sente di essere ancora desiderabile può verificarsi la rottura della relazione matrimoniale con tanto di uscita di casa da parte dell’infedele.

Il vantaggio che ne ricava è doppio:

– cerca di riappropriarsi della sua identità
– non si sente responsabile per la fine del matrimonio, perché la relazione extraconiugale che porta avanti, distrae dalle difficoltà del matrimonio.

Con il tradimento si cerca qualcuno con cui parlare delle insoddisfazioni familiari, dei sentimenti e delle speranze per il futuro, qualcuno con cui sfogarsi dell’invadenza dei suoceri o delle malefatte dei figli.

Anche se questi tradimenti esordiscono a volte anche molto prima della separazione, dall’esterno potrebbe sembrare che ne sono la causa, ma non è così.

Molti infedeli dicono e fanno di tutto per non essere scoperti, ma alla fine non riescono in questo intento, perché la loro travolgente passione da un lato e la ricerca del loro coniuge di un motivo di separazione dall’altro, rendono tale segreto impossibile.

 

———————————————————

Continua a seguirci sui social

Linkedin   - Gruppo Linguaggio del corpo –
Telegram  http://telegram.me/formaementis

———————————————————

 

Per approfondimenti

 

Acquista online

Il Metodo Anticorna

Comunicare al meglio con il partner per una perfetta intesa di coppia

Contenuto del libro

Perché tanti uomini e tante donne tradiscono il proprio partner?Ed è davvero possibile fare in modo che ciò non accada? Questo libro si propone di indagare le reali cause del tradimento e di porvi rimedio.

Attraverso l’analisi dei meccanismi istintuali, del funzionamento del cervello, della comunicazione tra i sessi, del linguaggio del corpo, gli autori spiegano che cosa guida le nostre scelte in campo sentimentale e perché siamo continuamente portati a compiere azioni che rischiano di minare, anche in maniera irreparabile, il rapporto di coppia.

Leggendo queste pagine, comprenderemo come per gli esseri umani la sessualità non sia una semplice funzione riproduttiva, ma investa pressoché ogni altra attività (dall’economia all’arte, dalla psicologia ai costumi e alle religioni). I nostri stessi corpi si sono modificati nel corso del tempo per accentuare al massimo le differenze tra uomini e donne.

Proprio attraverso la descrizione di ciò che rende diversi o accomuna i due sessi, Il metodo anticorna ci aiuta a ricostruire un equilibrio oggi seriamente compromesso e aritrovare quell’armonia che nasce dalla conoscenza di se stessi e del proprio partnere da una comunicazione realmente efficace.

Follow me

Fabio Pandiscia

Dott. in Psicologia,Autore di vari libri sul linguaggio del corpo e PNL, Master Trainer PNL, Codificatore FACS, METT Advanced, Mix2, affiliato Humintell in Italia.
Fondatore di Formae Mentis Group
Follow me

Latest posts by Fabio Pandiscia (see all)

  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

Commenti dai social

commenti

Rispondi

Follow

Get every new post on this blog delivered to your Inbox.

Join other followers:

call formaementis